Logo Ruspa Viaggi

PASQUA IN PROVENZA

foto1

PROGRAMMA DI VIAGGIO

SABATO 31 marzo 2018

Partenza dai luoghi convenuti. Partenza alla volta della provenza (588km). Pranzo libero in corso di viaggio ed arrivo previsto per il primissimo pomeriggio. Qui ci aspetta una gradevole passeggiata attraverso questa elegante località provenzale caratteristica con i bistrot con il tavolini con sedie all’aperto ed i negozietti di artigianato locale pronti ad accogliere i turisti smaniosi dell’omaggino da portare a casa. Capitale storica della Provenza, città universitaria, città d’arte dal patrimonio architettonico estremamente ricco, Aix-en-Provence è una città dove la vita è bella ed è gradevole gironzolare. Il Cours Mirabeau dalle animate terrazze, la campagna di Aix vicinissima, le numerose attività culturali e sportive proposte sono i principali vantaggi di questa città dinamica, orientata verso il futuro. La sua dolcezza di vita, la sua luce incomparabile hanno affascinato molti artisti ed i paesaggi meravigliosi della campagna circostante hanno ispirato, durante tutta la sua vita, le celebri tele del pittore Paul Cézanne. Proseguimento per Marsiglia e sistemazione in hotel 4 stelle centrale. Cena e pernottamento in hotel

 

Domenica 01 aprile 2018

Prima colazione in hotel. Partenza alla volta di Cassis (29km). Scopriamo questo incantevole borgo provenzale di pescatori adagiato lungo la costa del parco delle Calanche. Eh già proprio le Calanche , questi fiordi francesi di roccia calcarea che cadono a picco nell’azzurro del mare mediterraneo, uno spettacolo unico ed inaccessibile che avremo la possibilità di ammirare dal mare. Una volta giunti in paese infatti partiremo per una crociera alla scoperta di questo affascinante paesaggio, uno dei più ricchi ed incontaminati delle litoranee francesi, tanto che sono ormai parco nazionale protetto dal oltre 40 anni. Una volta rientrati ci dedicheremo alla scoperta di Cassis,dove le casette color pastello si affacciano sul grazioso porticciolo ricco delle tante e scenografiche barchette. L’atmosfera è un po’ quella della più blasonata Saint Tropez, ma senza le orde di folla che caratterizzano la ben più mondana località. Pranzo in ristorante del centro e partenza per il rientro nel pomeriggio a Marsiglia. Qui ci dedicheremo alla visita della città. Si ammirerà il Vecchio Porto, la Città Vecchia, il Quartiere del “Panier” e la chiesa bizantina di Nôtre Dame de la Garde da cui si gode uno spettacolare panorama su tutta la città, I vicoli dalle case color albicocca, grano e mandorla che si accendono al tramonto, la fusione di cucine, culture, musiche e tradizioni che la rendono così diversa rispetto tante altre città europee, la babele di lingue e di differenti “storpiature” dell’accento francese, il carattere semplice e popolare delle sue strade affollate sapranno regalare scorci davvero ed emozioni suggestive. Cena in uno ristorante del vecchio porto per poi rientrare in hotel per il pernottamento

 

Lunedì 2 aprile 2018

Prima colazione e partenza per Tolone (55km). Arrivo e scoperta di questa interessante cittadina. Affacciata su una delle rade marittime più grandi e belle d’Europa, Tolone ha un graziosissimo centro storico. Dove un tempo c’era un quartiere medievale oggi, tra Rue Pierre Sémard e Place de l’Equerre, sta nascendo il distretto artistico di , e spuntano gallerie d’arte cafè salutistie bed and breakfast incastonati in edifici storici. I vicoli sembrano quelli di Napoli, Valencia, Lisbona ma con un pizzico di stile provenzale in più e tutti sbucano in piazze dove una fontana, ce ne sono la bellezza di 200, racconta la storia di Tolone. Qua e là si incontrano arditi esperimenti di street art come il murales ispirato alla Chicago di Al Capone che ricopre la facciata di un intero edificio. Attorno alla cattedrale di Sainte-Marie-de-la-Seds si fa musica quasi ogni sera, si pranza con meno di 10 euro e tutto sembra avere un senso artistico, anche i cocktail bar. Quini dopo la nostra passeggiata libera o con accompagnatore ed il tempo per il nostro pranzo libero, nel pomeriggio ripartiremo per il rientro a casa, con qualche souvenir in valigia da regalare agli amici (un po’ di sapone di marsiglia o qualche profumato sacchetto di lavanda… ma anche una di quelle belle tovaglie colorati, tripudio di colori provenzali, adattissima per dare un tocco di vivacità alla tavola nelle cene tra amici, comunque non divaghiamo..) Arrivo previsto in serata